Volontariato Vicenziano

Il gruppo di volontariato vincenziano (GVV) è il primo gruppo di attività caritativa operante nella parrocchia dagli anni 50. Il gruppo costituito da 8 volontarie e diversi collaboratori si riunisce - con la guida spirituale di Padre Mauro Filippucci - il 2° e 4° lunedi’ del mese nella sala parrocchiale.
Negli incontri ci si interroga sui tanti bisogni che interpellano la nostra sensibilità, nuove e vecchie povertà che richiedono ogni giorno piu’ creativià, più fantasia che dia efficacia agli aiuti, calore alla solidarietà e alla condivisione. Per povertà si intende non solo la mancanza di denaro ma anche la mancanza di salute, lavoro, solitudine affettiva, assenza di relazioni.
La Famiglia Vincenziana ha nell’ esperienza di fede e di carità di San Vincenzo le proprie radici. La nostra forza non deriva dai nostri mezzi, spesso limitati, ma dalla forza di S. Vincenzo che ha speso la sua vita dedicandosi con amore al servizio dei poveri, degli ultimi, degli emarginati.
Servizio vissuto come interesse agli altri, dialogo, prevenzione, decentramento del proprio io per poi dire “Siamo servi inutili, abbiamo fatto quanto dovevamo fare”.
In questo consiste il servizio oblativo.
Il testamento che il Santo della carità ha lasciato a tutti noi:
Se donate a Dio nel modo giusto anche Lui si donerà a voi e vi riempira’
delle sue grazie e delle sue più care benedizioni
(San Vincenzo de’ Paoli)

Per ulteriori informazioni riguardanti l’attività del gruppo rivolgersi a: Padre Mauro Filippucci.